Madrid Trip — Abba Wada

Mi experiencia en Madrid fue muy divertida y fue interesante aprender mucho sobre la cultura española y ver lugares tan maravillosos. Definitivamente prefiero la comida española, especialmente los mariscos y el arroz, que son ricos en sabor. Es difícil decir qué país tiene el mejor ambiente, diría que los españoles fueron muy amables y acogedores, pero eso también podría ser porque yo era un turista. Me sumergí rápidamente en la atmósfera del fútbol y pude sentir la pasión por el deporte y el Real Madrid especialmente. Hay algunas diferencias culturales muy notables, por ejemplo, en España cenan mucho más tarde que en Inglaterra y se refieren a mi punto de que los españoles son más acogedores; para los saludos, los besos en la mejilla son comunes incluso entre personas que no están familiarizadas entre sí. Durante mi estadía en Madrid, hice una serie de actividades, vi un partido de fútbol en el Bernabéu, comí mucha comida deliciosa, aprendí mucho sobre la historia española, especialmente sobre guerras y monumentos famosos. Visité la hermosa ciudad de Toledo en las afueras de Madrid.

Auschwitz — Skye Slatcher

Auschwitz è diventata nota a livello mondiale come un simbolo di morte, genocidio, odio e, soprattutto, per l’Olocausto. Il campo fu aperto dai nazisti nel 1940. Quando le prigioni naziste diventarono sovraffollate, i tedeschi, occupando la Polonia, decisero che i 20 edifici della caserma dell’esercito, nella città polacca di Oswiecim, potessero essere un nuovo campo. Inoltre, era vicino a una stazione ferroviaria.

Oggi, Auschwitz-Birkenau è unico, perché è il più grande e meglio conservato campo nel mondo. Non ci sono solo edifici, è molto più di questo. Sono le prove. L’atmosfera. I ricordi. Gli oggetti. Il senso della vita che hanno vissuto i prigionieri. Le persone reali che c’erano una volta. È davvero speciale. Evoca emozioni come nessun altro posto può.

‘Arbeit macht frei.’ Il lavoro ti renderà libero. Questa era la promessa che i prigionieri leggevano ogni giorno, sperando che fosse vera, sapendo che non lo era. La sera, i compagni di campo camminavano di nuovo verso il cancello, portando i corpi dei morti. Camminando sullo stesso terreno come loro, eravamo tutti silenziosi. Famiglie distrutte. Sogni infranti. Vite finite. Sulla destra c’è la piazza dell’orchestra. Per mantenere la gente in marcia, i nazisti radunavano i prigionieri che potevano suonare alcuni strumenti per far andare gli altri prigionieri a tempo.

Con alcuni edifici aperti al pubblico e trasformati in mostre, il blocco 4 è il primo del tour. “Chi non ricorda il passato è condannato a ripeterlo.” Questa citazione di George Santayana è appesa al muro. Una citazione quasi perfetta per un posto come Auschwitz. 1,3 milioni di persone sono state inviate in quel campo. 900.000 persone sono state uccise appena arrivate. 1,1 milioni erano ebrei. Hans Frank, Governatore generale della Polonia occupata, disse: “Gli ebrei sono una razza che deve essere totalmente sterminata.” Oltre agli ebrei sono stati uccisi 150.000 polacchi. 23.000 Rom. 15.000 prigionieri di guerra sovietici.

Questo blocco era pieno di documenti di registrazione originali. Voci di diario dei prigionieri. I documenti di Maksymilian Kolbe, che ora è un santo, perché lui è morto per salvare la vita di un altro uomo. Dietro il vetro, ho visto contenitori vuoti di Zyklon B (i pellet usati per uccidere le persone nelle camere a gas). Di sopra, c’erano due tonnellate di capelli. I nazisti tagliavano i capelli ai prigionieri, per fare la stoffa. Era scioccante.

Poi, ho imparato dei magazzini Kanada. Quando gli ebrei sono arrivati, i nazisti hanno preso tutte le loro cose. Dopo, alcuni dei prigioneri dovevano ordinare tutti gli oggetti e i tedeschi prendevano i bei vestiti, mentre il resto andava in una fabbrica per essere riutilizzato. I magazzini sono chiamati ‘Kanada’ perché pensavano che il Canada fosse un Paese di ricchezze. Tuttavia, questi beni non erano le uniche cose che i nazisti hanno preso.

Il Blocco 5 è dedicato all’evidenza dei crimini nazisti. La prima stanza ha tutti gli occhiali che gli ufficiali del SS hanno preso e che furono trovati quando il campo fu liberato. I nazisti hanno provato a distuggere ogni prova, così nessuno avrebbe saputo cosa facevano. La seconda stanza ha ‘Tallitots’ (scialli di preghiera ebraici); poi, le protesi. Qualcuno con una disabilità è stato ucciso immediatamente. Nella stanza ci sono stampelle, sedie a rotelle, braccia e gambe di legno. La terza stanza: pentole e padelle. Queste cose dimostrano che le persone pensavano di avere una vita migliore. Ci sono anche le valigie, e una con scritto ‘Waisenkind’ (orfano). Dopodiché, ci sono 40.000 paia di scarpe. Scarpe per bambini. Scarpette da danza classica. Stivali. Sandali. Tutto. Mi chiedevo come nessuno avesse potuto aiutarli? Come è stato permesso a Hitler di continuare a fare tutto questo per 5 anni?

Sono entrata nel corridoio del blocco successivo. I muri erano ricoperti di immagini di ogni compagno di campo conosciuto, con i nomi e numeri. La data di nascita, a volte sconosciuta, ma la data di morte era sempre documentata. Ricordo due foto molto chiaramente. Due ragazze, gemelle. I loro occhi sembravano quasi sorridere. Le loro bocche chiedevano aiuto. Non dimenticherò mai i loro volti.

Gli esperimenti medici erano comuni ad Auschwitz. Nel blocco dieci, si svolgevano esperimenti e prove. Non è aperto al pubblico, ma si trova vicino al “muro della morte”. Mengele e Clauberg hanno lavorato alla sterilizzazione. Molte delle donne ebree sono morte qui o furono assassinate per testarne gli effetti sui loro organi. Test antidroga, effetti della fame e ricerca sui gemelli. Anche se i test non erano etici, costituiscono la base di molti dei nostri trattamenti moderni.

Blocco 11: la prigione. Sembra inutile avere una prigione in una prigione, ma i nazisti hanno imprigionato i compagni di campo che hanno tentato di scappare o simili. Nel seminterrato ci sono stanze che vietano certe cose, come la luce del sole o l’aria fresca. Santo Maksymilian Kolbe è stato imprigionato nella cella della fame e, dopo due settimane, è morto ma solo dopo un’iniezione di fenolo. Accanto a questo edificio c’è un cortile con il “muro della morte”, dove i prigionieri politici stavano in piedi, nudi e venivano fucilati. Gli altri compagni di campo non guardavano, ma sapevano quando sentivano i proiettili. 5000 persone sono morte così. Siamo rimasti tutti in silenzio, in segno di rispetto.

L’ultimo posto che ho visto nel campo principale era la camera a gas e il crematorio. Quello era l’ultimo posto che la maggior parte delle persone ha visto ad Auschwitz. Scuro. Così tranquillo. Ci sono piccole fessure in cima al muro, dove i nazisti hanno lanciato lo Zyklon b. Senza pietà. Persone innocenti. Era tutto ingiusto. Così tante persone felici sono morte come nient’altro che numeri. Una lacrima è scesa lungo la mia guancia. Un tempo diverso e avrei potuto essere io. Nei vestiti a righe. Lavorare per essere liberata. ‘Arbeit macht frei.’ Se i nazisti sono riusciti a nascondere le prove, non lo scriverei. Non lo posso immaginare.

Dopo un breve viaggio, sono arrivata a Birkenau. Questo era il più grande campo di concentramento nazista. Era la loro azione finale. Nell’estate del 1944, c’erano 90.000 prigionieri. È stato costruito per essere un campo di concentramento, mostrando la dedizione nazista. L’ingresso è enorme. I nazisti ne erano orgogliosi. I treni pieni di ebrei arrivavano spesso. Un medico esaminava ogni persona e decideva se doveva morire immediatamente. La rampa è stata la destinazione finale di migliaia di persone.

Le camere a gas ora sono in rovina, perché i nazisti le hanno fatte esplodere. Hanno gettato le ceneri in uno stagno vicino al crematorio II. Lo sterminio di massa degli ebrei ha cominciato ad Auschwitz nel 1942. All’inizio hanno sepolto i corpi in grandi tombe, poi, li hanno bruciati sulle pire. Nel 1943 hanno installato 4 grandi crematori e camere a gas. Tra il 1943 e il 1945, i nazisti hanno ucciso 500.000 persone a Birkenau. Un numero inimmaginabile. Persone reali. Spazzatura. Per i nazisti erano solo spazzatura. La parola tedesca per i forni è ‘Müllerbrennungsofen’ – letteralmente ‘inceneritore di rifiuti’.

Ora, un grande monumento è tra i due edifici della morte. Un bellissimo memoriale dedicato a tutti coloro sono morti qui. Di fronte ci sono targhe nelle principali lingue dei prigionieri.

A Birkenau, c’erano due tipi di caserme. Gli edifici in mattoni erano per 700 persone, con 180 “letti”. Ogni cuccetta era stata progettata per 4 persone, ma di solito 8 persone dormivano lì. Niente cuscini. Le coperte di paglia erano condivise. Gli edifici in legno erano per 400 persone. Senza finestre. I letti a tre livelli erano progettati per 15 persone, ma 22 persone dormivano lì normalmente. A causa delle terribili condizioni di vita, c’erano molti focolai delle malattie.

Auschwitz. Una mostra di alcuni degli eventi più terribili del mondo. Nessun libro o film può trasmettere la vera atmosfera lì. Il senso di unità in un luogo costruito per azioni razziste. Oggi dobbiamo guardare indietro e imparare dagli errori del passato. È un luogo indescrivibile e indimenticabile.

‘Niechaj na wieki będzie krzykiem rozpaczy i przestroga dla ludzkośći. To miejsce, w którym Hitlerowcy wymordowali około półtora miliona mężczyzn, kobiet i dzieci, głównie żydów z różnych krajów Europy.’

‘Forever let this place be a cry of despair and a warning to humanity, where the Nazis murdered about one and a half million men, women and children, mainly Jews from many countries of Europe.’

‘Grido di disperazione ed ammonimento all’umanità, sia per sempre questo luogo dove i nazisti uccisero circa un milione e mezzo di uomini, donne e bambini, principalmente ebrei, da vari Paesi d’Europa.’può

Auschwitz-Birkenau

1940-1945

JiangJinJiu – Jerry Zhang XX

Have you not seen –

that the waters of the Yellow River come from upon Heaven,

surging into the ocean, never to return again;

Have you not seen –

in great halls’ bright mirrors, they grieve over white hair,

at dawn like black threads, by evening becoming snow.

In human life, accomplishment must bring total joy,

Pour liquor in and do not leave an empty goblet to face the moon.

The mighty divine made me – my abilities must have a purpose;

I gave thousands of golds to this world, but I believe they will be returned to me.

Boil a lamb, butcher an ox – now we shall be joyous;

we must drink three hundred cups all at once!

Master Cen,

Dan Qiusheng,

bring in the wine! –

Tonight, cups of liquor will run through our blood with no stop.

I will sing you a song,

I ask that you lend me your ears.

Bells, drums, delicacies, jade – they are not luxurious only in my eyes;

My only wish tonight is to be forever drunk and never sober again.

Since ancient times, sages have all been solitary;

But only a drinker can leave his name in the history,

The Prince of Chen, in times past, who held a feast;

ten thousand cups of wine – abandon restraint and be merry!

Why would a host speak of having little money? –

you must go straight and buy it – I will drink it with you!

my furs worth a thousand golds,

call the boy and have him take them to be swapped for fine wine,

and together with you, we will wipe out the tears and cares of ten thousand ages.

When the love from the monarch departs, may my wisdom prove enough

中秋节/Mid-Autumn Festival – Cherry Chung (S) DB

中秋节快到了。。。可是,什么是中秋节呢?

今年,中秋节是十月一日。中秋节是中国新年之后另外一个最盛大的节日。这节日是在农历八月十五日庆祝的,是每个月中月亮最圆,最明亮的时候。中秋节是为了纪念嫦娥(中国上古神华中的仕女)。全中国的人在节日期间享受一天的假期。

在这一天,有两个主要的活动,吃月饼和赏月。通常,人们会留在家里看月亮,或者到外面去看。大家会收到礼物,人们给朋友送月饼。除了这些活动,有些晚上会有些有趣和有意思的表演,因此这节日很热闹。

You'll be over the moon for these Mid-Autumn Festival treats | CBC News
Full moon celebrates Mid-Autumn Festival[1]- Chinadaily.com.cn

Mid-Autumn Festival is near…however, what is the Mid-Autumn Festival?

This year, Mid-Autumn Festival is on the 1st of October. The Mid-Autumn Festival is another large festival after Chinese New Year. This festival is celebrated on August 15th of the lunar calendar when the moon is the roundest and brightest in each month. The Mid-Autumn Festival is to commemorate Chang’e (the Chinese goddess of the moon). On this festival, people all over China experience a day of holiday.

On this day, there are two main activities, eating moon cakes and watching the moon. Usually, people stay at home to watch the moon, or they go outside to watch. Everyone will receive gifts and people will give mooncakes to friends. Apart from these activities, some evenings will have some special and interesting performances, therefore this festival is very lively.

Vienna Trip – February 2020

Ich heiße May-Ling und ich schreibe über mein zweites Mal in Wien. Während der Februarferien habe ich mit vier anderen Klassenkameraden einen Austausch nach Wien gemacht. Meine Mitschüler heißen Jack, Tom, William und Praan. Der Austausch war mit der Theresianum Schule, die eine lange Geschichte wie Rugby hat. Es wurde im Jahr 1746 von Kaiserin Maria Theresa gegründet.

Am Valentinstag sind wir mit dem Flugzeug nach Wien gefahren. Wir waren sowohl nervös als auch aufgeregt, unseren Partner zum ersten Mal zu treffen. Am nächsten Tag hat jeder verschiedene Aktivitäten mit ihrer Gastfamilie geplant. Ich ging zu einem Ball, der für mich eine neue Erfahrung war, weil Bälle in England weniger berühmt als in Wien sind. Tanzbälle haben in Wien eine lange Tradition. Es gibt in Wien mehr als 450 Bälle pro Jahr. Deshalb ist es nicht überraschend, dass das inoffizielle Motto von Wien ‚Alles Walzer’ lautet. Am Sonntag besuchte jeder die Staatsoper, die eine der besten Opern der Welt ist, um „L’elisir d’amore“ auf Italenisch zu schauen.  

Am Montag hat die Schule begonnen. Es gab viele Unterschied zwischen Rugby und der Theresianum. Zuerst sind die meisten Schüler Tageschüler aber eine kleine Minderheit von Menschen sind Internat. Allmorgendlich fuhren mein Partner, die Victoria heißt, und ich mit dem Zug zur Schule. In der Schule lernen Sie viel mehr Sprachen – Latein, Italienisch, Französisch, Englisch und Deutsch. Jeden Tag hat um 8 Uhr begonnen und am Nachmittag hatten wir einen Ausflug. Die Reise nach Graz hat uns gefallen wegen der beeindruckenden Architektur. Mit 439,236 Einwohnerin ist es die zweite größte Stadt in Österreich. Meine Lieblingsreise war das Technomuseum, weil es ein breites Spektrum an Tätigkeiten wie der Filmproduktion gab.    

Insgesamt war es eine großartige Erfahrung. Wir haben vollständig uns in die Kultur eingetaucht, indem wir traditionelles Wiener Lebensmittel essen, wie Wiener Schnitzel und Apfelstrudel. Wenn wir das Erlebnis knapp beschreiben müssten, würden wir sagen, dass es überhaupt nicht „zach“ war!

May-Ling Turner (S)