Un’intervista con il Signor Freddie Sparke MBE

This project was done as part of the IB Italian Course, linking to the theme of Identities. We were tasked to conduct an interview with someone else based on five questions on their mother language, other languages they know and how knowing more languages might contribute to their identity. Freddie took on the character of a war veteran, professional tree hugger and master of languages, and I interviewed him as an interviewer for a TV show. We recorded the interview on video, and the transcript for the interview can be found below.

Trascrizione

Neal
Porgo un caloroso benvenuto al nostro stimato ospite, Signore Freddie Sparke MBE, veterano di guerra, abbracciatore di alberi professionale, e maestro delle lingue fin dalla giovane età. Grazie a Lei per aver sacrificato il tuo tempo prezioso. Cominciamo con la prima domanda. Qual è la sua lingua madre?

Freddie
La mia lingua madre è l’inglese, ma sono nato a Parigi. Allora, posso anche parlare un po’ di francese. Penso che avere l’abilità di parlare l’inglese sia davvero utile perché è una lingua molto parlata nel mondo o negli altri Paesi.

Neal
Lei parla la stessa lingua dei suoi genitori?

Freddie
Allora, a casa parlo l’inglese con i miei genitori, ma qualche volta parlo in francese a casa mia se non voglio che mia sorella capisca. I miei genitori possono anche parlare il tedesco, perché loro hanno studiato il tedesco all’università, ma io ho deciso di studiare l’italiano invece del tedesco.

Neal
Perché l’italiano?



Freddie
Ho deciso studiare l’italiano perché adoro la pizza e anche è un Paese bellissimo con le migliori ragazze del mondo!

Neal
Lei parla una lingua straniera o delle lingue straniere? È facile?

Freddie
Sì. Io parlo il francese. Sono nato a Parigi e ho abitato in Belgio per quattro anni, dove ho parlato il francese, quindi posso parlare il francese abbastanza fluentemente, ma è difficile praticare il mio francese perché non parliamo francese in questo Paese. Anche, io posso parlare un po’ di italiano, ma io trovo che sia più difficile di parlare il francese perché non ho abitato in Italia.

Neal
Acqua?

Freddie
Sì… grazie.

Neal
Prego! Allora, secondo Lei quali sono i fattori che facilitano l’apprendimento di una lingua straniera?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *